MENU
 
 

Promozione

Migliaia sono ormai le persone che visitano autonomamente il caposaldo, incuriosite dalla sua storia e dal lavoro di recupero intrapreso dagli Alpini in questi anni.
Tra queste varie associazioni d'arma e combattentistiche, italiane ed estere, ma anche singoli visitatori, appassionati di escursioni storiche o semplicemente amanti del territorio trentino.
La fama del Nagià Grom si è estesa rapidamente ad un vasto pubblico, e questo grazie alle iniziative promozionali realizzate negli anni.
Innanzitutto è stato creato un opuscolo intitolato "
Il caposaldo austro-ungarico del Nagià Grom 1915-1918"


 

grazie alla collaborazione del Museo, Alpini e Comune di Mori.
Si tratta di un maneggevole libretto, distribuito nelle Aziende di Promozione Turistica locali e impiegato anche come supporto didattico per le scuole in visita, in cui vengono descritti le fasi di fortificazione dell'area e i lavori di costruzione del caposaldo, il tutto corredato da cartine e immagini d'epoca.

 


(Postazione Artiglieria Nagià Grom)

Sul sito web www.trentinograndeguerra.it fra i progetti di recupero realizzati in tutta la regione, sono presentati anche quelli del Nagià Grom e, sull stesso sito, vengono segnalate le novità, le manifestazioni, le escursioni ad esso collegate.
E' possibile trovare una ricca sezione sul progetto, le persone coinvolte e le opere recuperate anche nel sito internet del Gruppo Alpini di Mori.
Visto l'incremento di accessi, è stato recentemente attivato dalla Proloco di Mori un corso di formazione per il personale occupato nelle attività turistiche, in cui si sono fornite informazioni storico-culturali di base sui luoghi e la loro storia, per mettere queste persone nelle condizioni di saper rispondere ad eventuali richieste dei turisti.


New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.0128 seconds
Contenuto del div.